Villa ad AREZZO in loc. Sant'Andrea a Pigli - Lotto 1

Prezzo base € 1.211.152,00
Offerta minima: € 908.364,00

Data vendita: 23/02/2021 14:00

Termine presentazione offerte: 22/02/2021 13:00

Tipo di vendita: Senza Incanto

Procedura: ESECUZIONE IMMOBILIARE POST LEGGE 80 43/18

In aggiornamento

Numero Procedura 43/18
Tipo Procedura ESECUZIONE IMMOBILIARE POST LEGGE 80
Numero IVG 417/20ar1
Tipo vendita Senza Incanto
Data vendita 23/02/2021 14:00
Termine presentazione offerte 22/02/2021 13:00
Prezzo base € 1.211.152,00
Offerta minima € 908.364,00
Luogo Vendita aula 7 del Tribunale di Arezzo, Piazza Falcone e Borsellino n.1
Tribunale Tribunale di AREZZO

Soggetti

Controparte Istituzionale
Nome Tribunale di Arezzo
Email
Custode
Nome Istituto Vendite Giudiziarie di Siena e Arezzo
Delegato alla vendita
Nome Avv. Michela Pellegrini
Giudice
Nome Dott.ssa Marina Rossi

Ultimo aggiornamento 26/10/2020 11:37

Scheda pubblicata sul sito IVG il 26/10/2020 00:00

  Prenota una visita virtuale
Logo

Giustiziaivg.it

Compilando il seguente form verrai ricontatto dal personale IVG per offrirti consulenza e informazioni durante la visita virtuale.

Stampa Scheda

Dettaglio Lotto

Genere IMMOBILI
Categoria IMMOBILE RESIDENZIALE
Titolo Villa ad AREZZO in loc. Sant'Andrea a Pigli - Lotto 1

Dettaglio Beni

Indirizzo loc. Sant'Andrea a Pigli n.45
52100 AREZZO (AR)
Tipologia IMMOBILE RESIDENZIALE
Categoria ABITAZIONE IN VILLE
Descrizione

Diritto di piena proprietà per l’intero su dimora storica ubicata nel Comune di Arezzo località Sant’Andrea a Pigli nr.45, costruita alla fine del 1400, interamente affrescata da Giovan Battista Biondi allievo di Leon Battista Alberti. La dimora è denominata Villa Fossombroni in quanto tale famiglia ne ebbe possesso dal 1700 al 1924 ed in tale luogo è nato Vittorio Fossombroni. La villa di pianta rettangolare è disposta su tre piani, con un bellissimo portale di conci di pietra , tutte le finestre sono incorniciate da lista in conci di pietra. Gli interni conservano i tratti architettonici e stilistici quattro/cinquecenteschi, i due caminetti in pietra risalgono rispettivamente uno al 1300 e l’atro al 1400. La dimora storica è corredata da parco di esclusiva proprietà e vari fabbricati annessi.

(questo è un estratto, per una descrizione più dettagliata e completa si invita a prendere visione della perizia o di quanto scritto sull’avviso di vendita).

Per informazioni:
Custodie di AREZZO 0575 383138
Custodie di SIENA 0577 318101

Per richiedere la visita all’immobile in gara:
Email: visite.ivg@gmail.com
Cell.: 339 7337017

Pubblicato sul portale delle vendite (PVP)

Per l’individuazione sul territorio del compendio in gara, copiare e incollare sul proprio browser il seguente indirizzo: https://bit.ly/2ouwXLi

Immobiliare Siena

E’ OBBLIGATORIO:
- 1. CONSULTARE L’ORDINANZA o AVVISO DI VENDITA:
dai quali si evincono le disposizioni del Giudice, le date, le modalità di vendita e il termine per il deposito delle offerte.
- 2. CONSULTARE LA PERIZIA
dove si reperiscono i dati catastali, eventuali difformità o abusi, e quanto è necessario ai fini della conoscenza dell’immobile.
- 3. PRESENTARE DOMANDA IN BUSTA CHIUSA
presso la Cancelleria del Tribunale, o presso il delegato, allegando assegno/i circolare/i non trasferibile/i secondo le modalità e le disposizioni richieste nell’ordinanza o nell’avviso di vendita allegato alla presente scheda.

ATTENZIONE: LA PARTECIPAZIONE ALLE VENDITE ATTESTA LA PERFETTA CONOSCENZA DELLA PERIZIA, DELL’ORDINANZA DI VENDITA E DI TUTTE LE DISPOSIZIONI, O INFORMAZIONI, IN ESSE CONTENUTE
PRIMA DI DEPOSITARE OFFERTE DI ACQUISTO CONTROLLARE EVENTUALI MODIFICHE O AGGIORNAMENTI NELLA SCHEDA DEL BENE

- STATO DI OCCUPAZIONE
per essere edotti sullo stato di occupazione, sugli oneri condominiali, sullo stato dei luoghi contattare il custode giudiziario.

- Per VISITARE
É possibile prenotare la visita al lotto di suo interesse unicamente attraverso il Portale delle Vendite Pubbliche (PVP) all’indirizzo https://pvp.giustizia.it

ATTENZIONE!!!
Non potremo accettare richieste dirette di visita ne’ allo sportello, ne’ per il tramite di altri mezzi.